Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog
15 septembre 2022 4 15 /09 /septembre /2022 14:22

Le barche più belle solo a  Monte Carlo

Il salone nautico più elegante del pianeta, nella  splendida cornice del Principato di Monaco, quest’anno riserva ancora sorprese per l’alta qualità delle imbarcazioni da diporto sempre più innovative ed affascinanti,super e mega yacht di grandi dimensioni, ma anche barche accessibili con doti di affidabilità e design, dai 15 ai 26 metri.

Si svolgerà a Porto Ercole dal  28 settembre al I°ottobre, la manifestazione che dal 1991 con il patrocinio di S.A.S. Principe Alberto II è ormai un’istituzione e contribuisce con gli eventi estivi a sedurre i visitatori, il Salone offre una gamma completa di attività della nautica da diporto, con la presenza dei canteri navali più famosi, broker, designer, tecnici, capitani, una scelta scrupolosa degli espositori  garantisce la qualità dei servizi e la sicurezza in un ambiente confortevole e di un savoir-faire tipico del Principato.

Il  Salone gode di una posizione leader mondiale con 30.000visitatori, 600 espositori, brokers, designers e builders, in 42 km2 con 130 superyachts, circa un terzo degli yacht presenti alla mostra galleggiante. Ad ogni edizione di MYS ci sono modelli all’avanguardia che fanno il loro debutto di fronte al pubblico e ai visitatori professionali. Numerosi sono i produttori di attrezzature nautiche e fornitori di beni e servizi di lusso, molto ricercati gli chef e i catering a bordo. Da visitare uno specialista di cucine, STEININGER team, pannelli, tecnologia e mobili sono assemblate in loco con grande attenzione ai dettagli e si traducono in uno straordinario interno marittimo su un nuovo livello di lusso con  processori digitali.

Il 27 settembre allo Yacth Club si terrà lo“Yacht Summit”, Il MYS ha anche annunciato la sesta edizione martedì 27 presso il Monaco Yacht Club, l’evento affronterà domande pratiche sui temi del noleggio, dell’acquisto e della costruzione di yacht di fronte a un pubblico qualificato di armatori e noleggiatori esperti , con il sostegno della Banca J.P.Morgan e  della Banca Monaco Economic Board, quest’anno sarà animato dal direttore di Oceanco, Paris Baloumis, Charlie Birkett, Co-Founder & CEO, Y.CO, Aino-Leena Grapin, CEO, Winch Design e
Ferruccio Rossi, President of Superyacht, General Manager SanLorenzo .
Il Monaco Yacht Show mira a offrire un primo sguardo più completo nel mondo del superyacht. La Sapphire Experience offre servizi di portineria, ovvero l’organizzazione diretta di visite agli yacht, visite su misura, mano nella mano con gli espositori e una serie di altre attività e servizi VIP durante tutta la fiera.


La prima giornata di spettacolo (mercoledì 28 settembre) sarà su invito. Ai clienti privati ​​- titolari di abbonamenti “Discover” o “Sapphire Experience” (programma ufficiale di visita dello spettacolo)  e ai loro partecipanti (pass “Advise”) verrà concesso l’accesso privilegiato all’Area Dockside mentre le altre aree rimarranno aperte a tutti gli abbonamenti. Da giovedì 29 settembre la Dockside Area sarà aperta al pubblico.

L’edizione 2022 conferma lo stato del programma di “educazione” del MYS, lanciato lo scorso anno questo piano d’azione triennale è progettato per attirare una nuova generazione di clienti nautici, grazie a due concetti fondamentali: “educazione” e “seduzione” il MYS ha anche annunciato nuovi sviluppi nelle sue aree espositive tematiche, dimostrando ancora una volta la sua volontà di immergere i visitatori nel mondo del superyacht.

Gli organizzatori stanno rinnovando la Dockside Area, la Sailing Yacht Area e lo Yacht Design & Innovation Hub, tutti e tre varati nel 2021, sia in acqua o in banchina, la Dockside Area offre superyacht, tender e ogni genere di servizi direttamente legati al mondo dello yachting. I visitatori possono incontrare gli intermediari navali, i cantieri e i designer che hanno lavorato ai vari yacht in esposizione. La Sailing Yacht Area sarà trasferita a Quai l’Hirondelle, sul lato interno di Port Hercule. Lo Yacht Design & Innovation Hub, dedicato ai futuri progetti di yacht design, è destinato a triplicare le sue dimensioni, inclusa un’area conferenze di 100 m² al piano superiore.

Il Ponte superiore del Salone, Upper Deck Lounge è uno spazio riservato a clienti e imprese, 650 mq. lussuosamente arredati progettati dalla arredatrice di interni Sabrina Monte Carlo, in collaborazione con la designer italiana Paola Lenti, presenti lo sponsor ufficiale di orologi Ulisse Nardin, la famosa cristalleria Baccarat e il ristorante Fairmont al VIP che offre un posto ideale per gli incontri e la possibilità di un momento di relax, quest’ anno su 2 piani per meglio accogliere il pubblico.

La tradizione e continuità dello Stile Italiano nella nautica è sempre più ammirato, il Salone può presentare in anteprima mondiale veri e propri gioielli del mare, prodotti di alta gamma con la qualità del livello degli espositori, come Ferretti, icona di qualità e creatività, infatti CRN ha scelto Monaco per l’anteprima mondiale, di M/Y RIO, la sua ultima opera d’arte navale completamente sartoriale, il formidabile 62. Progettato e costruito da CRN in stretta collaborazione con lo studio di design e architettura Omega Architects, che ha curato il concept degli esterni, con lo studio di design Pulina Exclusive Interiors, a cui sono stati affidati gli interni è stato consegnato al suo armatore prima dell’estate.
Le linee esterne tese e fluide dello scafo e la prua quasi verticale esprimono la spiccata personalità dinamica e sportiva di questo yacht, che sorprende anche per il perfetto equilibrio tra gli ampi volumi interni ed esterni, creando un forte senso di dilatazione dei volumi e una emozionante fusione tra indoor e outdoor. La valorizzazione degli spazi rispecchia la personalità di un Armatore appassionato della vita di bordo con quattro ponti, di cui uno completamente dedicato al proprietario, il nuovo 62 metri può ospitare comodamente fino a 12 ospiti tra suite armatoriale e 5 guest cabin, di cui 2 vip – entrambe a tutto baglio, una posta nel Main Deck a prua e una nel Lower Deck – e 3 suite nel Lower Deck – 2 matrimoniali e una doppia. Sono inoltre previste 9 cabine per i 15 membri dell’equipaggio. Lo yacht può raggiungere una velocità massima di 15 nodi e una velocità di crociera di 12 nodi, esprime una concezione evoluta e contemporanea dell’abitare in cui il comfort è nobilitato da particolari selezionati con la massima cura, in un’alternanza di materiali pregiati e combinazioni cromatiche studiate ad hoc, la predominante leggerezza dei toni bianchi è illuminata da pennellate di colore sapientemente mixate a decorazioni vivaci ed esotiche, ispirate a motivi vibranti, per dar vita ad un scenario dal sapore tropicale, pensato per i membri più giovani della famiglia, che regala un’atmosfera gioiosa e luminosità a tutti gli ambienti.

summit

La filosofia del cantiere  Heesen con le sue prestazioni  provengono dall’ingegneria intelligente come l’ Heesen’s50mt in alluminio, sportivo ma elegante, spazioso ma perfettamente dimensionato per accedere alle insenature poco profonde delle Bahamas e ai più piccoli porti del Mediterraneo, grazie al suo pescaggio ridotto di soli 2,15 m. Book Ends è comodo sia per veloci island-hop che per lunghi passaggi. E con una velocità di crociera di 11 nodi, vanta un’autonomia transoceanica di 3.100 miglia nautiche. L’armatore, un esperto velista americano e la sua famiglia hanno lavorato con il team di ingegneri del cantiere per personalizzare gli interni in base ai loro gusti e alle loro esigenze di stile di vita.

Uno sguardo ai sempre più ammirati catamarani considerati delle vere ville galleggianti, molto sicuri,  il leader mondiale, il cantiere polacco fondato nel 2002 Sunreef Yachts all’attivo più di 100 barche vendute, su misura per il cliente anche nei minimi dettagli, alcune firmate dall’Arch. Paszkowski, quest’anno a Monaco 80 Sunreef Power e le novità dell’ elettrico.

Presente anche tra le eccellenze italiane Foglizzo, famosa casa di Torino specializzata dal 1921 in manifattura e conciatura pellami, che oggi veste le più belle imbarcazione firmate dai top designer e da loro stessi e collaborazioni con i più prestigiosi nomi del design dell’automobilismo e degli interni e gestisce anche servizi di lusso per gli yachts.

Dal Crescente interesse del Salone per la difesa dell’ambiente, cosciente dei rischi ai quali il pianeta è sottoposto, ha adottato una linea di condotta conforme allo sviluppo sostenibile, l’associazione Monegasca contro le Miopatie, dal 2001, e dal 2010 con Monaco Fondazione del Principe Alberto, intende appunto difendere i valori etici e umani condividendoli con la Comunità Superyachting.

Se poi durante il tour si propone un certo appetito, non c’è che l’imbarazzo della scelta tra i deliziosi ristoranti nei dintorni, crostacei e specialità marinare, ma anche ottima cucina italiana, sono molti i ristoratori italiani e sempre affollati, alcuni nomi per richiamare l’attenzione, dal celebre Cipriani al conosciuto Pulcinella, alla Saliére sul porto o da Marcello o al Comptoir alla Condamine, difficile elencarli tutti ma la scoperta sarà anche più piacevole….

Da Carlo ORIGLIA

Luigi MATTERA - Fondatore Royal Monaco 

Partager cet article

Repost0

commentaires

Présentation

  • : ROYAL MONACO RIVIERA ISSN 2057-5076
  •  ROYAL MONACO RIVIERA      ISSN 2057-5076
  • : Royal Monaco Riviera web magazine fondé par Luigi MATTERA est le PREMIER site online de Monaco en presse écrite . Royal Monaco Riviera, il primo sito online del Principato divenuto cartaceo.ARTE, CULTURA, SOCIETA' della Riviera Ligure e Costa Azzurra!
  • Contact

Recherche